Privacy Policy

Ricetta suggerita dall’amico Ugo Conti www.ugoconti.net

Ugo è molto meno prolisso di me nel descrivere le ricette, allora, per allungarlo un pochino, invece di aggiungerci acqua o brodo gli cito un pezzetto della mail!! [..] Ti ringrazio per la citazione, fa sempre bene essere citato (non in tribunale, però!) E a proposito di citazioni, ti cito in calce questa orata al sale, sperando che ti piaccia il pesce. È un piatto che lei mi lascia fare perchè dice che lo faccio bene (almeno quello!) L’ho fatto anche venerdì sera, vale a dire ierlaltro e mi lecco ancora i baffi. Me lo suggerì un grande amico e grande cultore della cucina a base di pesce, che era stato a lungo imbarcato sui pescherecci di Viareggio (ora veleggia sui grandi mari del cielo).

Ingredienti

  • 1 orata
  • 1 rametto rosmarino
  • pepe in grani
  • 1 limone
  • sale grosso marino iodato, quanto basta per ricoprire l’orata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  • Pulire e sventrare l’orata e lavarla bene sotto l’acqua corrente,
  • inserire nel ventre una fettina di limone, qualche grano di pepe e aghi di rosmarino, (prezzemolo no?!?!? NDR)
  • chiudere bene il ventre con spago oppure stecchini da denti, affinché il sale non entri all’interno poi ungerla esternamente con poco olio.
  • sul fondo di un tegame dai bordi alti sistemare uno strato di sale
  • adagiarvi l’orata e ricoprirla bene con il rimanente sale.
  • Mettere la teglia in forno già scaldato a 180 gradi per 20 minuti circa.

Mentre l’orata se ne sta tranquillamente in forno, preparare il seguente intingolo da cospargere sull’orata al termine della cottura dopo che è stata sfilettata e sistemata nel piatto di portata: tagliare lo spicchio d’aglio in due parti e farlo rosolare insieme al peperoncino in una padella antiaderente unta d’olio. Togliere dal fuoco e unire qualche cucchiaio d’olio, poi versare il tutto in una ciotolina e lasciar riposare almeno un’ora, in modo che si insaporisca bene.

·    Sfornare e sfilettare l’orata, condire con l’olio aromatico e servire subito.

(È sottinteso che l’orata prima di sfilettarla,  va liberata perfettamente dal sale che la ricopre, scuoterla bene adagiarla in un piatto, togliere la pelle e infine sfilettarla e porla nel piatto di portata).

Leave a Reply