Privacy Policy Crema di piselli e basilico o Vellutata di piselli | Cooking
Crema di piselli e basilico o Vellutata di piselli

Questa ricetta mi è stata suggerita della Sssiura Mila, va fatta perché a mangialla l’è dimolto bòna, delicata ed estiva. Su può consumare anche diaccia.

Per 4 persone ca.

Si mette a soffrire un mezzo scoglioncino (leggi scalogno piccolo) tagliato fino su un cuscino d’olio con uno spicchio di aglio. Passito che è si fa una bella sfumatina di vino bianco o prosecchino.

Si aggiungono poi 300/350 gr di piselli congelati (a vista una bella manciata a testa), un bacardi di acqua (350 ml ca), una presa di sale o mezza presa e 1/4 di dado e si fanno cuocere dimolto, io fo 15 minuti in pentola a pressione.

Quando sono raggrinziti e cominciano a spappolarsi si levano dal fòo, si aggiungono 100 grammi di foglie di basilico freschissimo pulite, lavate e sgocciolate, 100 gr di stancuccio e si frulla tutto a modo.

Si serve con una grattata di pepe, un giro di Vezi’olio ed un crocchino di pane. Guarnire con una foglia di basilico all’ultimo prima di andare in tavola che altrimenti diventa nera.

E buon appetito piatto pulito!

Vellutata di piselli

Vellutata di piselli

 

C’è una variante, possibile e interessante… Aggiungere invece del pane delle cozze ‘mbriaàte nella vodka. Lo scalogno caramellato è decorativo ma da assaporare in ogni caso che ci lega bene!

 

vellutata di piselli con cozze assopite nella vodka

vellutata di piselli con cozze assopite nella vodka

 

One Comment

  1. 5-17-2010

    mmmh…

    prima il soffritto con la sfumatina di prosecchino o vino da tavola bianco che l’è istes e poi i piselli.

    Una volta cotti li metti nel frullatore e aggiungi 100gr di stracchino e solo, ripeto solo alla fine metti il basilico (ricordo che se vuoi guarnire con due foglioline di basilo le devi metterle all’ultimissimo secondo, perchè il calore le imbrunisce!)

    Ciao…buon appetito 😉

Leave a Reply